NATURALMENTE ‘MANI’

NATURALMENTE MANI
“Ogni oggetto è ancora di più amato se fatto con le proprie mani, se ha richiesto tempo e fatica, se è stato condiviso e costruito insieme a qualcuno, se è fatto da mani affettuose…Sappiamo che le mani sono i più efficaci strumenti per dar forma alla realtà e ancora di più per formare il senso comune che ci aiuta a risolvere i piccoli e grandi problemi della vita di tutti i giorni”
                                                    -G. Zavalloni-

Come può evolvere lo spazio della manualità e divenire più ricco di esperienze formative per i bambini? Cosa porta il bambino a voler sperimentare maggiormente se stesso nell’utilizzo dei materiali?
L’intenzione di quest’anno scolastico è di proporre uno spazio in cui il bambino può TOCCARE CON MANO e vivere attraverso le emozioni l’utilizzo del materiale che la natura ci offre.
PUO’:
• PROVARE: a cosa serve? Cosa può diventare? Come si usa? Si trasforma? In che modo?
• SPERIMENTARE cosa succede, cosa può diventare… Materiali diversi=risultati diversi
• CREARE: come si trasforma il materiale, creando paesaggi, luoghi reali e fantastici, prodotti…
• IMPARARE conoscenze relative al materiale e competenze cognitive durante la sperimentazione e modifica dei materiali come colori, forme, grandezze, pesi, numeri, soluzioni, causa effetto.

I materiali proposti sono:

• Sabbia : travaso, peso, sollevo, riempio e svuoto, setaccio, tocco e sento, nascondo e scopro
• Sassi :osservo, disegno, incollo, spacco, pitturo, tocco, creo
• Legno: tocco, guardo, incollo, inchiodo, taglio, progetto, creo, scopro
• Terra e Foglie, rami pigne, fiori ed erbe pressate: tocco, osservo, schiaccio, progetto, creo, annuso
• Acqua: riempio, svuoto, travaso, peso tocco, mi bagno, asciugo, scopro.
• Lana da infeltrire: osservo colori, lunghezze, spessori, infeltrisco, creo, annodo, intreccio, cucio
• Alimenti: farine ,cacao, caffè, zucchero, sale…: tocco, annuso, incollo, impasto, mescolo, peso, creo, scopro, conto.

Il compito delle insegnanti sarà quello di offrire ai bambini i materiali integrando così le proposte che i bambini potranno trovare. In questo processo di lavoro l’osservazione da parte delle insegnanti permetterà di sostenerli nei processi di apprendimento.

 

La scuola

Fondazione
"Scuola Materna di Cavalese e Masi"
Via Regolani, 4 - 38033 Cavalese (TN)
C.F. 82002130225 P.Iva 01080220229

Contributi ricevuti

 In conformità alla Legge 4 agosto 2017 nr. 124 (commi 125-129) si riportano i contributi percepiti suddivisi per anno

2018