Psicomotricità‘Educativa’

PSICOMOTRICITA' EDUCATIVA
Anche quest'anno riprenderà il laboratorio di psicomotricità educativa condotto dalla psicomotricista Rita Zeni in collaborazione con le insegnanti della Scuola di Cavalese. 


La psicomotricità educativa è una pratica preventiva che consente a tutti i bambini di entrare in contatto con la propria corporeità semplicemente giocando, in un ambiente un po’ speciale, specificatamente pensato e organizzato secondo criteri metodologici precisi.
Scopo dell’attività psicomotoria educativa, è quella di promuovere lo sviluppo di ogni bambino, come unico e irripetibile, originale e “creatore del mondo”.
Questo primo passaggio – ossia la consapevolezza del bambino del proprio potere, responsabilità e possibilità di agire sul e nel mondo attraverso la socializzazione con i materiali – consente il percorso verso la socializzazione con i pari.
La pratica psicomotoria non ha come obiettivo il CAMBIAMENTO, ma, piuttosto, le TRASFORMAZIONI nel bambino, che avvengono nell’interazione con gli altri e nel piacere condiviso.

La scuola

Fondazione
"Scuola Materna di Cavalese e Masi"
Via Regolani, 4 - 38033 Cavalese (TN)
C.F. 82002130225 P.Iva 01080220229

Contributi ricevuti

 In conformità alla Legge 4 agosto 2017 nr. 124 (commi 125-129) si riportano i contributi percepiti suddivisi per anno

2018